“Nulla è per caso” di Roberto Spingardi

0
444
Dalla penna di Roberto Spingardi esce martedì 3 giugno, in tutte le librerie, un
thriller che sorprenderà e incanterà il lettore più esigente. Pubblicato da Fausto
Lupetti editore,  il romanzo - primo lavoro di narrativa dopo una trentina di saggi
che si dipanano dall’economia manageriale ad opere umoristiche concepite come
divertimento e gioco – conserva lo stesso dinamismo nel ritmo descrittivo di
incessanti e frenetiche azioni e in una fervida e curiosa fantasia creativa,
particolarmente rilevante nell’articolata ambientazione proposta.
Dalla Roma Rinascimentale incantatrice, presente con spunti e aneddoti nella
conversazione dei due protagonisti e di cui lo stesso autore è profondo conoscitore
di storie segrete, leggende, miti, la trama si dirama in molteplici luoghi – da
Bangkok e Palermo e Atene, da Marrakech a Lugano – che diventano essi stessi il
labirinto, piacevole o avverso di una vicenda ricca di suspence e contromosse atte a
stimolare le più diverse emozioni.
A partire dalla misteriosa doppia vita di Arline, le cui arti seduttorie sono spesso
causa di complicazioni sentimentali, e dall’inseguimento di una borsa contenente una
grande quantità di denaro o forse qualcosa di molto più prezioso, si dipana una
vicenda ingarbugliata da travolgenti imprevisti e inquietanti situazioni nelle quali
 si confonde continuamente il bene con il male, il fine con i mezzi, l’amico con il
nemico e dalla quale il messaggio che traspare è che nulla di ciò che avviene è per
caso.
Roberto Spingardi, "Nulla è per caso",Fausto Lupetti Editore

Lascia un commento