La bilancia di Tutankhamon

0
145

Prima dell’apertura ufficiale della tomba di Tutankhamon appena scoperta, un gruppo di archeologi inglesi si introduce nel sepolcro per dare un’occhiata ai tesori che vi sono racchiusi. Samuel Dux partecipa in qualità di giovane disegnatore impegnato negli scavi, ma fugge sconvolto da un evento traumatico e torna precipitosamente a Londra, dove trova lavoro presso il magnate dello zucchero e noto collezionista di antichità Elmer Barrington, che lo ospita nella sua villa in cui vive con la figlia Iris dopo la morte della moglie e del figlio Charles, caduto in guerra. Iris e Samuel si innamorano, ma la relazione è osteggiata dal vecchio Elmer che lo ricatta accusandolo di avere rubato dalla tomba di Tutankhamon la Bilancia del cuore, un preziosissimo reperto dai poteri misteriosi. In questa rete intricata di menzogne, Samuel cerca disperatamente di dipanare il filo della verità, aiutato in questo dalla magica statua che ha il potere di mettere a nudo la purezza dei sentimenti.
* La bilancia di Tutankhamon * di Jane Thynne (Ed. Corbaccio, trad. di Cecilia Veronese, pp. 378, euro 18,60). 1922.