Una vita all’improvvisa

0
154

La storia della vita di Franca Rame non poteva cominciare altrimenti che con un ingresso in scena ed è proprio questa vita stracolma di esperienze che suo marito Dario, il figlio Jacopo, gli amici l’avevano ripetutamente invitata a raccontare, senza riuscire a vincere le sue resistenze. Finché un giorno Dario, aprendo il cassetto di un armadio, incappa in una grande busta di appunti. Curioso, di nascosto si fionda nella lettura e comincia la stesura di un racconto a quattro mani: storie che narrano di Franca bambina, della sua straordinaria famiglia di attori del teatro “all’Italiana”, della corriera chiamata Balorda con cui si spostavano di piazza in piazza, dell’incontro con Dario, della loro vita e del lavoro teatrale comune, del successo di pubblico e della tormentata vicenda in Rai, dell’impegno sociale e politico, con spettacoli di denuncia, delle battaglie e delle censure, dello stupro subito, fino all’impegno come senatrice.
* Una vita all’improvvisa * di Dario Fo e Franca Rame (Ed. Guanda, pp. 320, euro 17,50).