Per sempre vostro

0
205

Emilio Rivolta, giornalista inquieto, all’apice di una modesta carriera nella redazione di un settimanale femminile, ha uno scatto d’orgoglio e se ne va. Richiamato da un suo vecchio direttore si ritrova subito a lavorare a un caso: deve intervistare uno sfuggente produttore cine-televisivo, Corrado Zappavigna. L’intervista è affidata a lui grazie ai buoni uffici di Iride Maestri, conduttrice televisiva emergente, coetanea di Emilio e sua conoscente fin dai tempi dell’università. Quando scopre che il produttore sta per ricevere un avviso di garanzia, Emilio decide di indagare. A poco a poco, la personalità multiforme di Iride gli si fa sempre più ambigua e confusa, ed Emilio comincia a dubitare di lei. Un libro-verità per chi ama sentire che al senso di ingiustizia può corrispondere un atteggiamento di resistenza ottimista.
* Per sempre vostro * di Paolo Bianchi (Ed. Salani, pp. 272, euro 15,00).

Lascia un commento