Iraq, a rischio presenza truppe Londra

0
387

Il presidente del Parlamento iracheno ha rinviato il voto sul provvedimento di proroga della presenza delle truppe britanniche nel Paese. Nell’Assemblea erano scoppiati disordini a causa dell’ arresto del giornalista che aveva tirato le scarpe a Bush. La risoluzione dovrebbe passare entro il 31 dicembre, altrimenti le forze militari straniere non sarebbero più autorizzate a rimanere in Iraq. Per gli Usa la regola non vale poiché è in vigore uno specifico accordo.

Lascia un commento