Guerre dimenticate, 50 morti in Sudan

0
184

Nel corso dei combattimenti esplosi martedi’ tra gli ex ribelli dell’Esercito di liberazione del Sudan e sostenitori di Gabriel Tang, ex capo delle milizie nordiste nella guerra civile, ora generale delle forze armate, 50 persone sono rimaste uccise e un centinaio ferite.
I combattimenti si sono svolti a Malakal, zona calda nel sud del Sudan. ‘Le violenze hanno causato circa 50 morti e 100 feriti, tra civili e combattenti’, ha detto un responsabile Onu che ha chiesto l’anonimato.