Giordania, la prima tappa del Papa

0
159

 “La cosa più bella di questo viaggio è che appena lasciato l’aereoporto, il Papa la sua prima visita la farà ai più poveri dei poveri: gli handicappati del centro Regina Pacis”. Lo afferma il vicario per la Giordania del Patriarcato Latino di Gerusalemme, mons. Salim Sayegh, in un’intervista a Terrasanta.net. Nel Centro, spiega il prelato,  Benedetto XVI incontrerà i giovani che “sono il futuro della patria e della stessa Chiesa”.

Lascia un commento