Croce Rossa, persi i contatti con Eugenio Vagni

0
145

La Croce Rossa Internazionale ha perso i contatti con Eugenio Vagni, il cooperante italiano rapito nelle Filippine il 15 gennaio scorso dai guerriglieri islamici di Abu Sayyaf. L’allarme arriva dal Comitato internazionale della Croce Rossa: “L’ultima volta che Eugenio è riuscito a chiamare la sua famiglia è stata la mattina di venerdì 8 maggio”, ha ricordato Alain Aeschlimann, capo delle operazioni dela Croce Rossa per sudest asiatico e Pacifico, sul sito-web dell’organizzazione.