G8, guerra al terrorismo

1
149

Guerra al terrorismo, “una delle più gravi minacce alla sicurezza internazionale”, ma nel rispetto dei diritti umani. Il vento nuovo di Barack Obama soffia anche sulla riunione ministeriale Giustizia-Interno del G8. Quanto alla richiesta Usa all’Europa di accogliere i detenuti di Guantanamo, si è registrato lo smarcamento del ministro dell’Interno, Roberto Maroni, che si è detto contrario “a meno che non c’è la garanzia che questi soggetti siano detenuti in carcere nei Paesi di destinazione”. Annunciata, inoltre, la sospensione degli accordi di Schengen con il ripristino dei controlli alle frontiere dal 18 giugno al 15 luglio, in vista del G8 dell’Aquila.