Iran, Il governo britannico respinge le accuse

1
183

Il governo britannico ha respinto le accuse lanciate da Teheran di interferire sulle vicende interne dell’Iran. Il ministro degli Esteri, Miliband, ha detto che “è falsa l’idea che le proteste in Iran siano manipolate da Paesi stranieri. Il Regno Unito è fermo nel sostenere che spetta al popolo iraniano scegliere il suo governo e alle autorità di Teheran assicurare la correttezza dei risultati elettorali e la sicurezza del popolo”.

Lascia un commento