Afghanistan: elezioni, in gioco anche un mare di oppio

0
199

Kabul – Tre miliardi e 400 milioni di dollari. E’ stato questo secondo l’Onu il giro d’affari dell’esportazione dell’oppio afgano nel 2008. Una parte di esso sarebbe entrato nelle tasche dei guerriglieri talebani che si oppongono al presidente Hamid Karzai e alla presenza di forze straniere nel paese.
   Su quale sia questa cifra non c’è accordo: 70-80 milioni di dollari secondo l’intelligence statunitense; oltre 400 milioni per l’agenzia dell’Onu per la Droga e la criminalità.

Lascia un commento