Eritrea, 156 nuovi infermieri professionali

2
198

Mendefera – In centocinquantasei hanno completato con successo i corsi alla Boarding school of Associates Nurses (una vera e propria università per infermieri), nella città di Mendefera, capitale dell’omonimo distretto nel sud dell’Eritrea. Degli studenti che hanno completato gli studi, 136 sono donne. Alla fine dei corsi è stato rilasciato ai partecipanti un diploma che permetterà loro di accedere alla professione.

2 Commenti

  1. Egregio signor Derres, la ringraziamo per le belle notizie sull’Eritrea che lei diffonde, certo oggi lEritrea per quelli come lei che ha portato tutta la sua famiglia all’estero e che non ha sacrificato nessuna vita preziosa di parenti e amici è un paese dove scorre latte emiele. Si vota ogni anno, tutti sono liberi, ci sono decine di giornali indipendenti, gli scaffali sono pieni di ognni ben di Dio ed è sicuramente il paese più democratico dell’Africa. A nome di tutti quelli che muoiono ogni giorno per cercare la libertà di tutte le ragazze stuprate a Sawa e dintorni a tutti quelli che da 15 anni fanno gli schiavi per Ysayas e quelli come lei, si vergogni, AZMI SWAAT KWEGAKUM IYU, vergona

  2. L’Eritrea è uno stato nuovo che, ha avuto la sua indipendenza dal 24 Maggio 1991, ed è l’esempio per tutta l’Africa come paese che cerca di ottenere anche la sua autonomia economica, superando la situazione di tanti stati africani che sono ancora dipendenti dagli aiuti dei paesi industrializzati.
    Gli organi di informazione italiane che hanno scritto negativamente e falsamente in queste settimane devono correggersi.
    Cordiali saluti
    Derres Araia – eritreo

Lascia un commento