Medio Oriente, rilasciato sceicco ma resta tensione

0
185

Gerusalemme – E’ stato rilasciato lo sceicco Raed Sallah, il leader del Movimento islamico in Israele (frazione settentrionale), ritenuto responsabile di “incitazione alla violenza” ma, per il quarto giorno consecutivo la polizia israeliana è dislocata oggi in forze nella zona della Spianata delle Moschee a Gerusalemme nell’intento di prevenire incidenti con i fedeli islamici.
   Anche oggi l’ingresso alla Spianata è vietato del tutto a turisti ed ebrei, mentre per gli islamici è consentito solo a
quanti abbiano raggiunto i 50 anni di età.   La tensione è rapidamente salita nei giorni passati quando i responsabili della Spianata delle Moschee hanno mobilitato i loro fedeli “per impedire la penetrazione di estremisti ebrei” in occasione della festa ebraica dei Tabernacoli.