Shoah: John Demjanjuk “malato”, rinviato il processo

0
192

Il processo contro John Demjanjuk, il presunto boia di Sobibor, è stato rinviato. Il tribunale che a Monaco è chiamato a giudicare l’89enne accusato di aver ucciso centinaia di ebrei in un campo di concentramento nazista, ha dovuto prendere atto di una dichiarazione di malattia dell’imputato: “Ha mal di testa e ai muscoli”, ha spiegato il giudice in apertura di udienza. Il processo contro quello che è stato definito “l’ultimo criminale nazista”, era cominciato lunedì.

Lascia un commento