Tavola della pace, Betlemme è una prigione a cielo aperto

0
159

Betlemme, la città simbolo del Natale, “sta soffocando: i suoi abitanti, bambini, donne, anziani, persone con disabilità, vivono in condizioni sempre più misere, in una prigione a cielo aperto”. In una lettera aperta inviata a giornalisti e responsabili dell’informazione il coordinatore nazionale della Tavola della pace, Flavio Lotti, lancia un appello: “Accendere i riflettori su Betlemme ora che in occasione del Natale sarà al centro di tanti discorsi, programmi televisivi e celebrazioni e mostrare che cosa vuol dire nascere e vivere oggi, nella città natale di Gesù”.

Lascia un commento