La Cina uccide Shaikh, eseguita la condanna

0
125

Pechino – La Cina ha eseguito la sentenza di morte contro il cittadino britannico Akmal Shaikh, condannato per traffico di droga. Il premier britannico Gordon Brown ha detto di essere “scandalizzato” dal fatto che tutte le richieste di clemenza del suo governo, basate sull’ infermità mentale di Shaikh, sono state “ignorate” da Pechino.