Afghanistan, si dimettono il ministro dell’Interno e capo dell’Intelligence

0
250

Kabul – Terremoto ai vertici della sicurezza di Kabul: il ministro dell’Interno afghano, Hanif Atmar, e il capo dei servizi segreti (Nsd), Amrullah Saleh, si sono dimessi. Il passo indietro era stato sollecitato dal presidente Hamid Karzai, insoddisfatto dalle spiegazioni fornite dopo l’attacco con i razzi sferrato mercoledi’ scorso dai talebani contro l’inaugurazione della Loya Jirga per la riconciliazione nazionale.

Lascia un commento