Pakistan, colloquio chiarificatore con Kerry

0
356
cnn.com

Gli Stati Uniti tentano di ricucire i rapporti col Pakistan. Il senatore john Kerry, è volato arrivato questa mattina ad Islamabad per un faccia a faccia con il premier Yousuf Raza Gilani.

Dopo la morte di Bin Laden, le relazioni fra i due stati sono diventate tese. Sabato scorso il parlamento pakistano ha chiesto al governo di rivedere i patti. Per i pakistani, i bombardamenti dell’America sono atti di violazione della sovranità. Anziché morto il Pakistan avrebbe voluto Bin Laden vivo e poi condannato.

“Spero che  questo episodio non metta in discussione i nostri prodondi rapporti” dice Terry in conferenza. Il senatore è stato in passato fra i primi sostenitori del Pakistan. Prima dell’incontro con Gilani, una tappa in Afghanistan. “Le incomprensioni non sono importanti. Ciò che interessa –conclude- è andare avanti nel rispetto reciproco”. Dopo la morte del numero uno di Al-qaeda, due attacchi hanno colpito il paese.  Venerdì scorso due esplosioni kamikaze in un centro militare diShabqadar, e domenica un attentato contro un consolato saudita. Tutti e tre rivendicati dai tebani.

In una nota la presidenza del Pakistan dice che “nonostante le opinioni differenti, la cooperazione continua con tutti, quindi anche con gli Stati Uniti”.

Lascia un commento