Australia, legge contro burqa e veli

0
320

Duri provvedimenti per chi indossa il burqa. Nel Nuovo Galles del Sud, Australia, chi si rifiuta di mostrare integralmente il proprio viso rischia un anno di prigione o multe pesanti.

Una norma che animerà il dibattito sociale anche da noi. La legge non riguarda solo il velo, ma qualsiasi oggetto che impedisce il riconoscimento. “Non mi interessa se una persona indossa burqa, veli, caschi o altro” dichiara il governatore Barry O’Farrell. Così le forze dell’ordine potranno anche togliere coperture. “La polizia-continua- deve essere in grado di vedere in maniera chiara”. Di recente una donna islamica è stata assolta perché il proprio velo non era illegale.

New South Wales è l’area più popolosa del paese, con più di sette milioni di persone. Intanto la comunità locale islamica ha accolto bene la notizia, così come l’associazione delle donne musulmane. “Rispetto tutte le religioni e i credo. Ma quando non rispettano la legge- conclude Barry O’Farrell- la polizia deve intervenire”.

Lascia un commento