Nuova Zelanda, forte terremoto nelle isole Kermadec

0
332

Paura  in Nuova Zelanda, dove si regista un sisma di 7.8 magnitudo. Le parti colpite sono le isole Kermadec, sud dell’oceano Pacifico.

Dalle prime agenzie il terremoto sarebbe stato avvertito alle sette e tre minuti ora locale, ventuno e tre ora italiana. L’arcipelago è formato da quattro isole. Ad eccezione di Sunday Island, sede di una stazione meteorologica e ostello per turisti, le altre tre sono disabitate e vulcaniche. Così dopo la Turchia, sulle cronache internazionali si torna a parlare di terremoti.

“Il livello del mare attuale può portare tsunami” dichiara lo United States Geological Survey. Nel comunicato, l’agenzia dice che non vi sono pericoli di maremoti in altre aree geografiche del Pacifico settentrionale come la California.

 

Lascia un commento