Occupy Wall Street, arrestata Naomi Wolf

0
160

Naomi Wolf, la scrittrice americana, diventata famosa negli anni ’90 con il libro “Il mito della bellezza” è stata arrestata durante la protesta di Occupy Wall Street mentre stava cercando di difendere un gruppo di una cinquantina di dimostranti che protestavano di fronte agli Skylight Studios di Manhattan dove si svolgeva una serata organizzata dall’Huffington Post.

La Wolf pur essendo stata invitata all’evento ha preferito non prendere parte al party, rimanendo all’estero del palazzo ed innsieme ad altri “indignati”, ha preso parte alla contestazione.

Lascia un commento