Germania: omicidi neonazi, nel mirino c’erano anche i politici

0
122

 Berlino – C’erano anche uomini politici tedeschi nel mirino di Clandestinità nazionalsocialista (Nsu), il gruppo neonazista che tra il 2000 e il 2007 uccise otto cittadini turchi, un greco e una giovane poliziotta di Heilbronn. Il Tagesspiegel ha rivelato che oltre a un Dvd con le immagini degli assassinii commessi, i terroristi neri avevano anche un dischetto del 2005 con i nomi e gli indirizzi di esponenti politici tedeschi, tra i quali Hans-Peter Uhl (Csu) e l’ecologista Jerzy Montag.

Lascia un commento