Nord Corea boicotta le fabbriche Kaesong

0
307

Londra – La Corea del Nord ha annunciato la sospensione di ogni attività e il ritiro dei 53.000 lavoratori dal distretto industriale e artigianale di Kaesong. Lo annuncia il regime di Kim Jong-un, mediante l’agenzia ufficiale Kcna. La zona di Kaesong, posta nell’area a statuto speciale al confine tra le due Coree, rappresenta l’unico esempio di collaborazione economica tra Seul e Pyongyang. Vi operano tutti i colossi dell’industria sudcoreana, che danno lavoro alla manodopera nordcoreana.

Lascia un commento