Casa Bianca: “L’esecuzione in Oklahoma è stata disumana”

0
201

New York – “L’esecuzione in Oklahoma non ha rispettato i criteri di umanità”: lo ha detto il portavoce della Casa Bianca, Jay Carney, il giorno dopo il caso dell’uomo morto dopo 43 minuti d’agonia a causa della rottura della vena in cui gli stavano iniettando il mix letale di veleni.

Lascia un commento