Fifa: sale pressing su Blatter, numero due in mirino

0
63

Jerome Valcke, il numero due della Fifa, avrebbe autorizzato il trasferimento da 10 milioni di dollari al centro dello scandalo delle tangenti che sta travolgendo la Federazione calcistica mondiale. Secondo quanto riporta il New York Times, sarebbe Valcke ad aver autorizzato il pagamento dei fondi sul conto di Jack Warner, l’ex capo dell’associazione per il nord e il centro America. La presunta tangente sarebbe stata pagata per assicurarsi i voti per designare il Sud Africa a ospitare i Mondiali del 2010. La Fifa intanto sospende tre suoi manager, fra i quali Enrique Sanz, uno degli uomini al centro dell’indagine americana.