Ungheria usa i gas contro i profughi al confine serbo

0
89

Grande tensione sul confine ungherese dove la polizia ha usato gas lacrimogeni contro i rifugiati stipati nel centro di accoglienza di Röszke. La tv magiara ha ripreso i momenti degli scontri: i gas contro un gruppo di 200 rifugiati che volevano parlare con un giornalista della Tv pubblica, quindi con un megafono la polizia ha radunato circa 300/400 migranti per placare i disordini.