Usa 2016: Le reazioni nel mondo all’esito del voto

0
443

Russia. Konstantin Kosachev: si “concretizza una piccola speranza” per migliore i rapporti russo-americani, anche se Trump “sarà frenato dal Congresso a trazione repubblicana”.
Unione Europea. Martin Schulz, ha affermato che con Donald Trump presidente Usa “sicuramente la relazione transatlantica diventerà più difficile”.
Francia. Il ministro degli Esteri francese, Jean Marc Ayrault: “Dopo il Brexit, dopo l’elezione di Trump, l’Europa non si deve piegare. L’Europa deve essere più solidale e più attiva e più offensiva. Non dobbiamo abbassare la testa, serve un’Europa piu solidale, non dobbiamo chiuderci su noi stessi. In questo mondo di incertezze la Francia e l’Europa hanno oggi il compito di rassicurare”.
Jean-Marie Le Pen. “Oggi gli Stati Uniti, domani la Francia. “Formidabile calcio nel sedere ai sistemi politico-mediatici mondiali e anche francesi”. “I popoli hanno bisogno di verità e coraggio. Brava America!”, conclude il fondatore dell’estrema destra francese, aggiungendo: “Viva Trump”.