Nel suo primo discorso alla Nazione, Trump assicura: “Sarò il presidente di tutti” e invita all’unità

0
352

“Il nostro Paese non sarà secondo a nessuno” ha assicurato Trump e ha continuato: “Ricostruiremo tutto”. “Ho trascorso tutta la mia vita nell’imprenditoria e ho cercato di potenziare nuovi progetti. Adesso lo farò per il mio Paese, che ha potenzialità incredibili, ogni americano avrà le sue chance e tutti quelli che sono stati dimenticati in passato non lo saranno più”. Il futuro presidente ha promesso “un progetto nazionale di rinnovamento”, preannunciando che raccoglierà le menti “migliori e più brillanti”. E ha concluso: “Raddoppieremo la nostra crescita e avremo l’economia più forte del mondo”, ha assicurato. “Vi prometto che non vi deluderò, faremo un lavoro eccellente”.