Francia: Governo Macron, Le Drian agli Esteri, Le Maire all’Economia

0
145
PRIMA FILA, IN ALTO DA SX: G. Collomb, N. Hulot, F. Bayrou, S. Goulard, J-Y. Le Drian, R. Ferrand. SECONDA FILA DA SX: A. Buzyn, F. Nyssen, B. Lae Maire, M. Penicaud, J.M. Blanquer, J. Mezard. TERZA FILA, DA SX: G. Darmanin, F. Vidal, A. Girardin, L. Flessel, E. Borne, M. de Sarnez. QUARTA FILA, IN BASSO, DA SX: C. Castaner, M. Schiappa, S. Cluzel, M. Mahjoubi, e il primo ministro E. Philippe. A LATO IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA FRANCESE: E. Macron

Le Drian, socialista, unanimemente apprezzato per l’operato da ministro della Difesa nell’ultimo governo del mandato di Francois Hollande, è nominato “ministro dell’Europa e degli Esteri”. Quanto a Bruno Le Maire all’Economia, si tratta dello “strappo” più vistoso nel senso della ricomposizione politica voluta da Emmanuel Macron: dirigente dei Republicains, neogollista da sempre, ex capo di gabinetto di Dominique de Villepin, si era presentato alle primarie della destra e del centro.