Un nuovo caso di doping agita i Giochi

0
100

“Il Cio non può comunicare mentre la procedura è ancora in corso, tuttavia prendiamo atto della dichiarazione di un portavoce della delegazione della Federazione Russa degli Atleti dalla Russia (OAR). Se ci fosse effettivamente un abuso di doping, questo dimostra l’efficacia dei controlli ma allo stesso tempo sarebbe molto deludente se un atleta usasse sostanze proibite”. È quanto ha comunicato in una nota il Comitato Olimpico Internazionale a seguito della comunicazione fatta dal portavoce della delegazione russa, Konstantin Vybornov di un caso doping all’interno della squadra.(agi.it)