Inviato Usa in Ucraina si dimette dopo rivelazioni 007

0
59

Cade la prima testa nell”Ucrainagate’. Kurt Volker, l’inviato speciale Usa in Ucraina, si e’ dimesso un giorno dopo la diffusione della denuncia di uno 007-talpa sulla telefonata in cui il presidente americano Donald Trump chiese a quello ucraino Volodymyr Zelenskyj di indagare i Biden e sul tentativo di insabbiarla.

Lascia un commento