Prima la Grecia … ora l’Italia. Tutti gli investimenti sono a rischio … azioni, obbligazioni, fondi comuni, moduli 401K … petrolio, oro, argento … high tech … ETFs…e Mutual Funds. Il futuro dell’euro, anzi della stessa Unione europea, è a rischio

0
219

Da Giovanni D’Agata, componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori e fondatore dello “Sportello dei Diritti” riceviamo e pubblichiamo

La crisi del debito europeo si sta diffondendo e colpisce i mercati di tutto il mondo, da qui negli Stati Uniti.
L’esperto Jack Barnes di trading Globale macro e lo staff del Money Morning, uno dei servizi più rispettati della nazione di notizie finanziarie, ha compilato un “RAPPORTO SPECIALE PER GLI INVESTITORI “per mostrare esattamente cosa sta per succedere. Questo è l’articolo apparso sul sito del “Money Morning” che riporta Giovanni D’Agata, componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori e fondatore dello “Sportello dei Diritti”.
“I vostri investimenti sono in pericolo – e avete bisogno di proteggerli prima che sia troppo tardi.
Capire come giocare questi eventi può anche portare ritorni enormi.
Capirete cosa sta succedendo e perché in ogni fase del gioco … e in tempo per salvare la tua pelle.
Potrai anche essere in grado di capovolgere queste inversioni di mercato a tuo favore – e farlo per i guadagni non avresti mai immaginato possibile.
Come vedrete, la crisi coinvolge Grecia, Italia, Spagna, Portogallo, Irlanda e altri paesi della zona euro. Non meno che il futuro dell’euro – anzi della stessa Unione europea – è a rischio.
Essere uno dei primi a beneficiare di questa relazione urgente …
Indubbiamente i problemi della Grecia sono stati la materia del fattore urgente per la zona euro. I 27 Stati membri dell’UE ora temono che il loro piano di salvataggio potrebbe essere troppo poco e troppo tardi. Un default della Grecia potrebbe scatenare un contagio finanziario che si diffonderà in tutto il mondo.
Stiamo già iniziando a vedere la crisi del debito diffuso in Italia.
Questa potrebbe essere la goccia che fa traboccare il retro EG …
Germania, membro più potente della UE, sta perdendo la pazienza con i partner UE travagliata …
E c’è solo così tanto l’euro può prendere prima di singoli paesi o rinunciare ai loro diritti di sovranità a favore di un’Europa più forte o scaricherà l’UE del tutto.
Gli investitori dovrebbero essere preparati ”.

Lecce, 6 agosto 2011
Giovanni D’AGATA

Lascia un commento