Per il Centro Studi di Confindustria l’incognita del voto inciderà sulla ripresa economica

0
541

Londra – Per il centro studi della Confindustria, le incognite politiche peseranno sulla ripresa economica.Ci sono le “incognite sulla composizione del Parlamento che uscirà tra pochi mesi dalle elezioni”. Quindi “le turbolenze non sono finite”. In Italia, rileva la Confindustria, “le statistiche in agosto hanno sorpreso all’insu”, ma “il ‘meno peggio’ estivo può tradursi in una flessione più marcata in autunno”. Tuttavia “la caduta della domanda interna è stata così violenta da creare spazi per un rimbalzo”, sostiene l’analisi degli industriali.

Lascia un commento