Consumi, il 2012 l’anno peggiore dal dopoguerra

0
62

Londra – L’indicatore dei consumi Confcommercio (Icc) registra a novembre ancora una diminuzione,risultando in flessione del 2,9% annuo e dello 0,1% mensile. I dati confermano il trend già in atto dalla fine del 2011 e, secondo Confcommercio, mostrano con “una certa evidenza come il 2012 si avvii a essere ricordato come l’anno più difficile per i consumi del secondo dopoguerra”. Difficilmente la nostra economia, e i consumi in particolare si sottolineapotranno cominciare a mostrare nel breve periodo segnali di miglioramento”.