Monte dei Paschi di Siena, sequestrati 1,8 miliardi di euro a Nomura. Perquisita la Banca d’Italia

0
235

Londra – La banca giapponese Nomura, alla quale stamani sono stati sequestrati 1,8 miliardi di euro, avrebbe avuto 88 milioni “costituiti da commissioni occulte”. Lo rende noto la Procura di Siena. La cifra è stata sequestrata insieme a 1,7 miliardi depositati da Banca Monte dei Paschi di Siena a favore di Nomura a titolo di garanzia sul finanziamento ricevuto dall’istituto giapponese.

Stamani la Guardia di Finanza, su ordine della procura della Repubblica di Siena che indaga su Mps, è nella sede centrale di Bankitalia per acquisire documenti. Nessun dirigente risulta indagato. L’inchiesta riguarda la gestione di alcune operazioni finanziarie contestate alla precedente dirigenza del Monte, compresi Giuseppe Mussari,Antonio Vigni e Gian Luca Baldassarri.

Lascia un commento