70% delle famiglie italiane taglia le spese sul cibo e sulla sanità

0
243

Londra – Oltre 7 famiglie su 10 (71%) negli anni della crisi hanno modificato quantità e qualità dei prodotti acquistati, eliminando anche le spese per visite mediche, analisi cliniche e radiografie. Il 62,3% delle famiglie italiane vanno a fare la spesa nei luoghi di distribuzione a prezzi più contenuti.Lo rilevano i dati Istat citati dal presidente Giovannini durante l’audizione sul Def davanti alle Commissioni speciali. La punta massima si è verificata nel Mezzogiorno (dal 65% al 73%).

Lascia un commento