Approvato il decreto attuativo del Jobs Act

0
318

Londra – Il Consiglio dei Ministri ha approvato oggi nel corso della riunione di Natale il decreto attuativo del Jobs act sul contratto a tempo indeterminato a tutele crescenti, la modifica dell’art. 18 e i nuovi indennizzi in caso di licenziamento illegittimo. Sul tavolo anche il decreto che dovrebbe estendere l’Aspi: il provvedimento che concederebbe le tutele dell’ammortizzatore sociale anche ai lavoratori fino ad oggi esclusi.

E’ “una rivoluzione copernicana”. E’ il primo commento di Matteo Renzi durante la consueta conferenza stampa.

La riforma del mercato del lavoro del governo concede “più tutele a chi ne ha bisogno, più libertà a chi vuole investire”, dice il presidente del Consiglio.”Il contratto a tutele crescenti è una realtà, è un passo storico per il Paese”, osserva. Ai licenziamenti collettivi “è esteso lo stesso regime” di quelli individuali. Il reintegro è previsto in casi molto limitati.