Grecia, banche chiuse sino a venerdì. Richiesto prestito

0
498

Londra – I problemi per i cittadini greci non finiscono e cresce l’ansia per l’esito dei negoziati tra le istituzioni europee, il Fmi e la Grecia. Il ministero delle finanze ellenico ha reso noto che le banche in Grecia resteranno chiuse fino a venerdì prossimo, cosi come resteranno in vigore i controlli sui capitali. Lo riferisce Bloomberg.

Nel frattempo la Grecia ha chiesto un prestito triennale al fondo salva Stati (Esm), e in cambio propone di varare una serie di riforme, già la prossima settimana,sia sul fronte del “fisco” che del “sistema pensionistico”. Così nella lettera inviata dal neoministro dell’Economia greca all’Esm e pubblicata dal Financial Times. Nel documento si assicura: “Atene è decisa ad onorare i debiti finanziari a tutti i suoi creditori in toto e con tempistiche appropriate”.”Rinnoviamo l’ impegno a restare un Paese membro dell’Eurozona e rispettare le sue regole”.

Lascia un commento