Innovazione, Renzi: “Venti miliardi di incentivi da investire subito”

Il premier è intervenuto all'assemblea di Anfia

0
292

“Ci sono 20 mld di incentivi fiscali che vanno investiti subito a chi innova davvero, è il più grande piano di politica industriale”. Così il premier Matteo Renzi, intervenendo all’assemblea pubblica Anfia “Automotive e Industria 4.0: la rivoluzione corre veloce”, ha parlato parla del piano del governo Industria 4.0 collegato alle misure della legge di bilancio.

“Cassino – ha detto Renzi – è una delle capitali dell’auto ma se qualche anno fa i profeti del ‘dico no a tutto’ i profeti del ‘blocchiamo e poi ripartiamo’, del ‘chissà cosa c’è sotto’ avessero avuto la meglio, oggi non ci sarebbe la presenza dei 4300 lavoratori a Cassino, non ci sarebbe più l’industria automobilistica in Italia. Per questo sono grato a Fca, alla forza e alla passione per ripartire: è la metafora del paese. Chi vuole bloccarci ha forse le migliori ambizioni ma se si ferma il paese chi ne fa le spese non sono i mercati finanziari, loro sanno benissimo come salvare la pelle, ma il ceto medio”.

“Bisogna tornare – ha concluso Renzi – a mettere l’interesse nazionale al centro della discussione ma per questo sfide serve un paese in grado di credere in sé stesso”.