Dal bilancio 2015 al ‘passo a lato’ di Napoletano, il caso Sole24Ore

0
507

Cinque mesi di indagini, due filoni di inchiesta, e ‘tourbillon’ ai vertici. E’ il caso del ‘Sole 24 ore’, il gruppo editoriale controllato da Confindustria, che, dopo lo scandalo delle presunte ‘copie’ gonfiate, prova a “ripartire” con un “aumento di capitale tra i 50 e i 70 milioni di euro”, come ha anticipato il presidente del gruppo, Giorgio Fossa, in audizione in commissione Attività produttive alla Camera.

Lascia un commento