“Non siamo accattoni”, Salvini contro Moscovici

0
81

“Il popolo italiano non è un popolo di mercanti di tappeti o di accattoni. Moscovici continua a insultare l’Italia, ma il suo stipendio è pagato anche dagli italiani. Ora basta: la pazienza è finita” è la dura replica del ministro dell’Interno Salvini al commissario europeo agli Affari economici e monetari.