I vantaggi della Mobilita’ Aerea Urbana

0
180

Il pubblico europeo e’ sempre più pronto ad accogliere servizi e tecnologie all’avanguardia in grado di migliorare la vivibilità in ambiente urbano e ridurre le emissioni a livello locale.

Nel 2020 e parte del 2021 l’EASA ha condotto uno studio sul tema dell’accettazione pubblica in Europa in merito alle applicazioni di Urban Air Mobility, in sei città europee selezionate: Barcellona, Budapest, Parigi, Regione dell’Oresund, Amburgo e Milano.

I risultati sono stai presentati al Parlamento Europeo il 16 giugno 2021.
I dati raccolti registrano un atteggiamento favorevole
dei cittadini europei sulla prospettiva di servizi di pubblica utilità e migliorativi della qualità della vita come i taxi aerei, le ambulanze aeree e le consegne effettuate con mezzi elettrici con pilota e senza pilota (manned o unmmanned – UAS)


La Mobilità Aerea Avanzata sara’ vantaggiosa beneficerà sia per le aree urbane ma anche per quelle suburbane e rurali.
L’evoluzione che essa rappresenta non dovrebbe lasciare indietro nessuno in quanto la mobilità deve essere disponibile e accessibile a tutti.
Le regioni rurali e remote possano essere meglio collegate, e più accessibili anche per le persone con mobilità ridotta. L’AAM sarà in
grado di offrire servizi che possono aiutare a migliorare i collegamenti rurali dei territori, fornendo servizi innovativi e accessibili a tutti (ad esempio la consegna di merci in zone rurali o difficili da raggiungere).

Il “Pilastro Europeo dei Diritti Sociali” definito dalla Commissione Europea è la linea da seguire per assicurarsi che le transizioni verdi e digitali siano socialmente eque e condivise.

Per l”Italia e’ doveroso posizionarsi a livello internazionale come Paese all’avanguardia nel settore della Mobilità Aerea Avanzata, sviluppando tecnologie e competenze competitive.

A questo ci sta lavorando l’Enac attraverso il Piano Strategico Nazionale.

Il Piano Strategico elaborato si pone 3 scopi:
1) definire e comunicare la visione, la missione e gli obiettivi strategici che stanno alla base dello sviluppo della Mobilità Aerea Avanzata in Italia;
2) Stabilire l’approccio per l’integrazione della Mobilità Aerea Avanzata nel contesto italiano, valorizzando l’attuale scenario nazionale e tenendo conto di quello internazionale;
3) Identificare la corretta governance da adottare per l’attuazione del Piano.

Avanti, per un futuro migliore.

Riccardo Cacelli
Consulente in AAM

Articolo precedenteReply ed EBF siglano un accordo per condividere esperienze, best practice e conoscenze su Cloud Banking e sui temi del digital banking
Prossimo articoloIconic Sports Acquisition Corp. completa la sua offerta pubblica iniziale aumentata e raccoglie 345 milioni di dollari

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here