Libia, Russia contraria alla missione

0
126

Critiche dalla Russia alla missione in Libia. Durante una visita in Danimarca, il presidente Vladimir Putin torna sulla sua contrarietà.

“Che diritto hanno le Nazioni Unite di uccidere altre persone, anche se un dittatore?” chiede Putin. Dall’inizio della guerra, Mosca, insieme a Berlino si è schierata contro gli attacchi. Oggi una nuova dichiarazione di dissenso rispetto alle decisioni di Francia, Gran Bretagna e Stati Uniti. Intanto a Misurata si continua a combattere.

Vladimir Putin spiega che il suo paese, entrerà in a far parte della coalizione solo se non vi saranno bombardamenti ma cooperazione.