Ai Vigilanti c’è Benvenuti

0
357

Isola d’Elba – Non è un normale concerto, ma il racconto di vita di un artista. Quello in tournée che confessa al pubblico tutto quello che ha dovuto pagare alla vita per poter essere il personaggio che il caso o il destino ha voluto che fosse. Una serata di teatro quella di domani con Alessandro Benvenuti. Un nome che non ha certo bisogno di tante presentazioni.

Domani sera (teatro Vigilanti inizio alle 21,45) va in scena “Capodiavolo”, progetto di teatro e canzone scritto, diretto, interpretato e cantato da Benvenuti, accompagnato da Antonio Superpippo Gabellini (chitarre), Arlo Bigazzi (basso elettrico e acustico), Sergio Odori (batteria, cajon, darbuka, glockenspiele, marimba, crepitacoli) e Vittorio Catalano (ciaramella, sax soprano, flauto traverso, friscaletti, marranzano).

 Tra brillanti monologhi e canzoni dai testi inediti, l’attore toscano guiderà uno show scritto, diretto e interpretato da lui stesso. Non un normale concerto, ma il racconto di vita di un artista in tournée che attraverso le parti recitate, ora in forma di monologo, ora attraverso il dialogo con i suoi amici musicisti, confessa al pubblico la natura del pedaggio che si paga alla vita per poter essere quello che il caso lo ha destinato ad essere. Le canzoni rappresentano un viaggio nel tempo. «La prima la scrissi ventenne – dice lo stesso Benvenuti presentando lo spettacolo – l’ultima penso di scriverla domani, al massimo dopodomani, devo solo trovare il tempo. Le liriche raccontano la mutazione dei panorami mentali e fisici che ci circondano. Ma anche la parte sconosciuta di me comico. Le nozze fra poesia e ironia». Il percorso di Alessandro Benvenuti musicista parte da lontano. La musica fu infatti la prima sua passione, e anche la prima occasione di esibizione davanti al pubblico. Tanti anni dedicati al teatro non hanno sopito questo”primo amore” riemerso in occasione del fortunato incontro, qualche anno, fa con la Banda Improvvisa. Un incontro che si distilla, oggi, nella magia di “Capodiavolo”.

 E il prologo di questa serata teatrale è previsto per domani pomeriggio alle 18. Presso la Sala della Gran Guardia di Porta A Mare, Alessandro Benvenuti incontrerà il pubblico. Una lunga chiacchierata con un grande artista.

Lascia un commento