Piano antitraffico sul porto

0
233

Un piano antitraffico e anticode quella agli imbarchi e sbarchi dei traghetti. Operatori portuali che da ieri e per tutti i fine settimana e nei giorni da bollino rosso opereranno sui porti di Portoferraio e Rio Marina. Un servizio di assistenza allo scopo di migliorare la fruibilità dei porti e cercare di alleviare i disagi sopportati dalla circolazione stradale urbana.
Un progetto del’Autorità portuale che è decollato dopo una richiesta delle amministrazioni di Portoferraio e Rio Marina. Un servizio che sarà svolto dalla Compagnia Portuale in tutti i fine settimana e nei giorni da bollino rosso ed è già attivo.
Soddisfatto il sindaco di Portoferraio, Roberto Peria che insieme al collega Francesco Bosi aveva sollevato il problema. Dice Peria: «La considero una vittoria del territorio. Dopo anni che abbiamo impegnati i nostri vigili urbani a gestire anche dentro l’area portuale problemi traffico avere questa collaborazione è estremamente importante. Ci consente di avere operatori all’interno dell’area portuale e spostare i vigili immediatamente sulle rotonde esterne garantendo così migliore gestione di tutto il meccanismo complesivo e alleggerendo i carichi della polizia municipale che può essere presente in alte situazioni». Una emergenza che è risolta. Intanto anche a Piombino si parla di emergenza traffico.
La richiesta, già avanzata dalle associazioni elbane, è stata recentemente condivisa anche dalla Camera di Commercio e da Confindustria in un recente incontro.
L’Autorità portuale ha convocato una riunione alla quale hanno partecipato il Comune di Piombino, rappresentato dall’assessore Elisa Murzi, e tutte le Forze dell’Ordine.
Scopo dell’incontro quello di individuare preventivamente le misure per affrontare situazioni di forte congestionamento anche fuori dalla competenza dell’Autorità portuale. Paola Mancuso è il segretario generale de’Autorità portuale di Piombino. Dice. «La situazione della viabilità e dei cantieri in corso, richiedono in ulteriore sforzo di collaborazione anche se occorre dire che gli ultimi fine settimana di intenso traffico non hanno fatto registrare problemi». Il Comune ha assicurato il monitoraggio costante dello stato dei cantieri per individuare possibili miglioramenti alla circolazione ed ha comunque garantito che i lavori non riguarderanno più la carreggiata. Rimarca Mancuso: «Con le Forze dell’Ordine, che ringraziamo per la straordinaria attenzione al problema testimoniato dal costante impegno dei vertici, siamo impegnati, nel rispetto di tutte le competenze, nella valutazione di ipotesi di deroga alla viabilità in momenti di emergenza».