Il ministro Brunetta svela on line gli “stipendi d’oro”

0
306

Portoferraio – Il più pagato dei dirigenti elbani è Maurizio Trifoglio: un compenso loro annuo di 141mila 555euro. Al secondo posto nella graduatoria elbana la direttrice del Parco, Franca Zanichelli, con 92mila 378euro lordi all’anno. Sono alcuni dei numeri “svelati” dall’operzione trasparenza messa del ministro Brunetta, visibili on line sui siti delle pubbliche amministrazioni.
 Non tutti i Comuni sono virtuosi dal punto di vista della trasparenza. Il Ministero della funzione pubblica, infatti, imponeva agli enti locali la pubblicazione dei compensi dei dirigenti entro e non oltre la fine di luglio. Ad oggi mancano all’appello ancora le amministrazioni di Capoliveri, Rio Elba, Rio Marina e Marciana. In ciascuno dei casi – confermano i sindaci – si tratta di semplici ritardi: i dati, insieme ai curricula dei dirigenti, saranno presto messi on line. «Mi informerò immediatamente – spiega Ruggero Barbetti, sindaco di Capoliveri – e provvederemo quanto prima». «Ho chiesto spiegazioni ai nostri funzionari – precisa Anna Bulgaresi, sindaco di Marciana – provvederemo il prima possibile». Lo stesso farà il sindaco di Rio Marina, Francescop Bosi.
 Intanto ecco i numeri di chi ha già provveduto a pubblicare i compensi dei dirigenti. L’Unione dei Comuni ha rispettato i tempi e ha reso noti gli stipendi di Mario Ferrari, dirigente dell’area tecnica, che costa annualmente all’ente 60mila 512 euro, e di Luigi Nobili, segretario generale e dirigente amministrativo con un compenso annuo lordo di 62mila euro. Il Comune di Portoferraio, tra i più virtuosi in materia di trasparenza, pubblica gli stipendi di Mauro Castaldi, 50mila euro per il settore affari generali e servizi sociali, Luca Donati, 40mila euro (settore gestione risorse, istruzione e sport), Silvia Fontani, 40mila euro (gestione del territorio e opere pubbliche), e Mauro Parigi, 50mila euro (programmazione territoriale, turismo e cultura). Il segretario comunale di Porto Azzurro, Francesca Barberi Frandanisa, ha uno stipendio annuo di 55mila 800euro. Quello di Campo nell’Elba, Antonella Rossi, 66mila 800, meno della collega di Marciana Marina, Rossella Forlani, che costa al Comune annualmente 86mila 500 euro.

Valentina Landucci, da “Il Tirreno”, ago. 2009

Lascia un commento