Isola d’Elba, rumena ridotta in schiavitù. 3 arresti

0
179

UN itaaliano e due rumeni sono stati arrestati dalla polizia di Massa Carrara perchè accusati di riduzione in schiavitù, violenza sessuale aggravata e continuata ai danni di minorenni e induzione all’accattonaggio.
Le indagini sono iniziate dopo la denuncia presentata da una giovane cittadina rumena. Secondo la ragazza, una volta giunta in Italia alla ricerca di un lavoro, sarebbe stata ridotta in schiavitu’ da un connazionale e violentata all’isola d’Elba

Lascia un commento