Arpat, «Ottima la qualità del mare e delle spiagge»

0
705

Anche quest’anno promosse a pieni voti. Sono le acque dell’isola d’Elba esaminate dall’Arpat e, come da copione, risultate perfettamente in linea con i parametri per la balneabilità. Il mare di tutte le spiagge dell’isola è conforme nei 66 punti dove sono fatte le analasi, per cui è ottima la balneabilità ovunque. Il dato recentemente pubblicato dall’agenzia regionale per l’ambiente e visibile anche anche on line al sito http://sira.arpat.toscana.it/.
Sul web è possibile consultare ogni aspetto della balneabilità delle coste dell’isola e di tutta la provincia livornese, con esami di routine e non solo, fatti eseguire dall’Arpat. I rilevi avvengono per tutto l’anno ma risaltano quelli più recenti che vanno dal luglio al 5 agosto e i numerosi controlli effettuati dicono che appunto non esistono nelle acque marine impurità di alcun tipo fuori legge e quindi il dato viene dichiarato “conforme” in tutti i siti elbani. Un mare in perfetta forma dal punto di vista chimico, grazie a queste analisi di laboratorio. Le spiagge sono controllate Comune per Comune e in totale sono sottoposte a verifica 8 siti nella zona campese, 15 a Capoliveri, 9 nel marcianese, 3 a Marciana Marina, 5 a Porto Azzurro, 15 anche per Portoferraio, 2 zone per Rio nell’Elba e 9 per Rio Marina. Nel sito è possibile consultare anche il referto di ogni singola analisi effettauta. Le analisi dell’Arpat vengono ripetute ogni 15-30 giorni.
S.B.

da “Il Tirreno”, ago 2009

Lascia un commento