Crisi, Obama detta l’ultimatum a Chrysler. O accordo con Fiat e fallimento

0
253

chrysler-fiat-badgesjpgMentre Rick Wagoner, presidente e amministratore delegato della General Motors, ha gettato la spugna dopo le critiche del presidente Obama anche in Francia è stato estromesso Christian Streiff, presidente del comitato di sorveglianza di Peugeot-Citroen. Finalmente paga chi ha avuto responsabilità.
Intanto per arginare la crisi nel settore auto il governo Usa ha fatto sapere che, se entro trenta giorni non sarà raggiunto un accordo con la Fiat, la Chrysler sarà lasciata fallire.

Lascia un commento