Terremoto Abruzzo, Berlusconi: “Vareremo i fondi necessari per la situazione. Le discussioni dopo”

2
230

conferenza_stampa_berlusconi_sisma_abruzzoSilvio Berlusconi ha parlato in conferenza stampa nella caserma della Guardia di Finanza di Coppito, una frazione de L’Aquila e ha detto che “Al momento stiamo estraendo le persone che stanno sotto le macerie, senza usare mezzi meccanici, è meglio senza Sorvolando dall’alto ho visto che dovunque c’è un crollo c’è qualcuno che aiuta. E posso dire fin d’ora che nessuno viene e sarà lasciato solo”.
Poi Berlusconi ha detto che per le 19 è stato convocato un consiglio dei ministri straordinario “nel corso del quale vareremo i fondi necessari per la situazione e per quanto riguarda la spesa economica non ci saranno problemi perchè il governo ha già attivato il Fondo catastrofi europeo”.
Poi Berlusocni parla delle polemiche sul mancato preavviso.
”Non esistono dati scientifici per prevenire le scosse – ha detto Berlusconi – c’e’ stata – una riunione della commissione Grandi Rischi di cui fanno parte i maggiori esperti di ingegneria sismica in Italia. Non e’ il momento di dare luogo a discussioni. Adesso bisogna reagire con i fatti e con l’azione. Quando avremo sistemato tutte le cose, si potra’ cominciare a discutere sulla prevedibilita’ o meno di questi terremoti”

2 Commenti

  1. Meno male che c’è Silvio! Evviva la gente con 4 cosi quadrati, una buona fantasia e tutte e 4 le zampe piazzate per terra. Peccato che ce ne sono pochi!
    Speriamo che la riforma della scuola possa cancellare lo sfacelo iniziato nel 68 e che ha prodotto incompetenti presuntuosi in ogni campo.
    Grazie, Silvio e vedi di star bene!

Lascia un commento